Corea del Sud – clima e geografia

Geografia della Corea fatti ed introduzione

La Corea è una penisola, che si trova tra il Giappone (ad est) e la Cina (ad ovest) ed è bagnata dal Mare Orientale (o Mar del Giappone) ad est e dalla Baia di Corea e dal Mar Giallo ad ovest, mentre a settentrione è delimitata dai fiumi Amnokkang (Yalu) e Tuman-gang (Tumen), che la separano dalla Manciuria. La Penisola Coreana è lunga circa 1.000 km e larga 300. L’intera Penisola Coreana misura circa 220.000 km quadrati, dei quali circa Immagine della Corea dal satelliteil 45% (99.200 km quadrati) è costituito dalla Corea del Sud (grande più o meno quanto l’Ungheria). La Penisola Coreana si trova tra il 43esimo ed il 33esimo grado di latitudine nord e, alla fine della Seconda Guerra Mondiale, fu divisa in due nazioni distinte (Corea del Nord e Corea del Sud) al 38esimo parallelo. La Penisola Coreana ha circa 72 milioni di abitanti, tra Nord e Sud Corea, e circa 50 milioni di persone vivono al sud.

Penisola Coreana – geografia fisica

Il 70% del territorio della Penisola Coreana è montagnoso. Le pianure più grandi (circa un quinto del territorio) si trovano lungo la costa occidentale della Corea. Le principali catene montuose sono Nangmin al nord e T’aebaek al sud, mentre le montagne più alte sono il Monte Baekdu (o Paektu) al nord (2.744 m) e il Monte Hallasan al sud, in Chejudo.

La costa coreana è frastagliata ed al territorio coreano appartengono circa 3.000 isolette, delle quali le principali sono Ullungdo nel Mare Orientale e Chejudo, di fronte all’angolo sud-occidentale della Penisola Coreana.

I fiumi principali nella parte settentrionale della Penisola Coreana sono il Fiume Amnok (790 km), il Fiume Tuman (520 km) ed i fiumi Taedong, Chongchon e Chaeryong. Al sud, i fiumi più importanti sono: il Fiume Naktong (525 km, il più lungo nella Corea del Sud), il Fiume Han (514 km, il fiume di Seoul), il Fiume Kum (401 km), ed i fiumi Yongsan e Tongjin.

Clima coreano

La Corea ha quattro stagioni distinte ed il clima in estate ed inverno è abbastanza estremo, perché la Penisola Coreana è direttamente esposta ai venti settentrionali in inverno ed ai monsoni in estate.

L’autunno e la primavera sono le migliori stagioni in Corea, in quanto il clima è mite e le giornate sono solitamente assolate. In inverno può fare abbastanza freddo, con temperature minime che possono arrivare fino a – 20 gradi centigradi, mentre il clima estivo è piuttosto umido e piove molto a causa dei monsoni. Le temperature estive non sono eccessivamente alte, raramente al di sopra dei 30 gradi centigradi, ma la temperatura percepita è maggiore a causa degli alti livelli di umidità.

Unità amministrative della Corea del Sud

Le principali unità amministrative della Corea del Sud sono sette città metropolitane (città con più di un milione di abitanti) e nove province. Le città metropolitane sud coreane sono, in ordine decrescente di grandezza:

  • Seoul (la capitale della Corea del Sud, con più di 10 milioni di abitanti)
  • Busan
  • Taegu
  • Inch ’eon
  • Kwanjiu
  • Taejon
  • Ulsan

Le nove province sud coreane (do in coreano) sono:

Cheju-do, Cholla-bukto (Cholla settentrionale), Cholla-namdo (Cholla meridionale), Ch'ungch'ong-bukto (Ch'ungch'ong settentrionale), Ch'ungch'ong-namdo (Ch'ungch'ong meridionale), Kangwon-do, Kyonggi-do, Kyongsang-bukto (Kyongsang settentrionale), Kyongsang-namdo (Kyongsang meridionale).

Villaggio folkloristico koreano

Logo Aggiungi ai preferiti