Kimchi coreano (o Kimchee in Corea)

Il Kimchi è l’alimento base dei coreani ed il loro cibo preferito. I coreani mangiano kimchi ad ogni pasto come contorno (banchan in coreano) insieme al riso. Il kimchi viene anche Kimchi jjigaeusato come ingrediente in alcuni piatti coreani come kimchi-jjigae (stufato), kimchi-guk (zuppa) o kimchi-jeon (frittella coreana).

Il kimchi viene preparato principalmente salando il cavolo cinese e condendolo con peperoncino in polvere, aglio, zenzero, cipolline e ravanelli. Questo miscuglio viene poi messo in contenitori di terracotta che si chiamano onggi (che vengono poi messi sottoterra) e lasciato a fermentare lentamente. Comunque questa è solo la ricetta base del kimchi perché ci sono vari tipi di kimchi, fatti con altre verdure e spezie ed ogni regione della Corea ha le proprie specialità. È interessante notare che i coreani hanno persino frigoriferi speciali realizzati appositamente per conservarci il kimchi. Il motivo è che il kimchi deve essere mantenuto ad una temperatura appropriata per essere conservato al meglio.

Storia del kimchi

Il kimchi cominciò ad essere preparato in Corea da tempi immemorabili, forse anche 3.000 anni fa. All’inizio però, era semplicemente condito con sale, senza le spezie. Fu Kimchi in Coreasolo a partire dal XII secolo che le spezie vennero aggiunte ed i peperoncini giunsero in Corea solo nel XVII secolo (dato che i peperoncini sono originari delle Americhe). Perciò, il kimchi coreano cominciò ad essere piccante solo cinquecento anni fa ed il kimchi moderno, come lo conosciamo oggi fatto col cavolo cinese, cominciò ad essere prodotto dal XIX secolo.

Benefici del kimchi per la salute

Il kimchi coreano viene considerato uno dei cibi più salutari al mondo. Il kimchi contiene una gran quantità di vitamina C, calcio e lattobacilli che aiutano a mantenere in forma in sistema digerente. Il kimchi contiene inoltre sostanze antibiotiche, che aiutano a prevenire le infezioni.

Tipi di kimchi

Come abbiamo menzionato precedentemente, in Corea ci sono molti tipi di kimchi, ed ogni regione ha le sue specialità. In basso elenchiami alcuni tipi di kimchi:

  • Baek kimchi – vuol dire kimchi bianco e viene fatto senza peperoncini. Ha un gusto rinfrescante.
  • Tong baechu kimchi – è il kimchi più ‘classico’, fatto con foglie intere di cavolo cinese.
  • Nabak kimchi –viene fatto con cavolo e ravanelli tagliati a striscioline sottili
  • Gaji kimchi – fatto con melanzane che vengono affettate, riempite di spezie e lasciate a fermentare
  • Jiokpa kimchi – l’ingrediente principale in questo tipo di kimchi sono cipolline nuove, al posto del cavolo
  • Chonggak kimchi – fatto con ravanelli

Museo e festival del kimchi

Il kimchi è tanto importante nella cultura coreana, che esiste anche un museo dedicato al kimchi. Il Museo del Kimchi si trova a Seoul, dentro il centro commerciale della COEX (Samseong-dong, Gangnam-gu, Seoul). Lì si può imparare di tutto sul kimchi. Il Museo del Kimchi organizza anche un festival ed una fiera del kimchi una volta all’anno.

Un altro interessante festival del kimchi si tiene ogni anno a Gwangju. Il Festival del Kimchi di Gwangju ha come protagonista il cibo ed il kimchi della provincia di Honam (Jeolla-do). Durante questo festival si possono assaggiare molte varietà di kimchi appena fatto. Durante il Festival del Kimchi di Gwangju si tengono anche gare di preparazione del kimchi, un laboratorio del kimchi (per imparare a fare il kimchi) e spettacoli vari.

Logo Aggiungi ai preferiti

LG Baseball