Musica Coreana

La musica coreana è un’antica forma d’arte, con documenti scritti che attestano la sua storia risalenti al 15th secolo. Oggi possiamo ancora ascoltare esempi di musica tradizionale coreana, così come musica moderna pop coreana, chiamata anche K-pop.

Musica coreana tradizionale

La musica tradizionale coreana si può suddividere in musica folkloristica coreana, musica aristocratica da camera, musica Musica su un palcoscenico coreanocoreana di corte e musica religiosa: La musica religiosa si basa su rituali buddisti e rituali sciamanistici locali. Un esempio di musica religiosa coreana è sinawi o shinawi, musica improvvisata da un gruppo di musicisti durante i rituali sciamanici.

La musica folkloristica coreana comprende: canzoni folkloristiche Dongbu, per la maggior parte canzoni semplici e vivaci, ma il cui stile varia in base alla regione d’origine; Pansori, anche chiamata Opera Coreana, viene eseguita da un solo cantante accompagnato da un solo suonatore di tamburo ed i testi raccontano storie differenti; Nnogak, che è una forma rurale di musica percussionistica coreana eseguita da venti o trenta suonatori contemporaneamente; Sanjo è musica solo strumentale che combina ritmi con toni melodici.

La musica di corte è una forma musicale le cui origini si possono far risalire all’inizio della Dinastia Choson nel XIV secolo. La musica di corte coreana comprende: Aak, importata dalla musica rituale cinese; Hyang-Ak, musica puramente coreana eseguita con strumenti coreani a corde ed un oboe coreano chiamato piri; Dang-ak che è un miscuglio di influenze coreane e cinesi.

La musica aristocratica da camera era indirizzata all’intrattenimento informale degli aristocratici coreani e può essere interamente strumentale, oppure cantata da un cantante uomo e da una cantante donna in uno stile chiamato kagok.

Strumenti musicali coreani tradizionali

Gli strumenti musicali coreani tradizionali si dividono in tre categorie: strumenti a corde, a fiato e a percussione. Gli strumenti a corda comprendono: gayageum (cetra a 12 corde), geomungo (cetra a 6 corde), haegum (violino verticale con due corde). Alcuni strumenti coreani tradizionali a fiato sono: daegum (un flauto traverso) e piri (oboe cilidrico). Gli strumenti a percussione comprendono: Gong grandi e piccoli e janggu un tamburo a forma di clessidra.

Musica pop coreana

La prima musica pop coreana originò negli anni ’40 e ’50 e la varietà più vecchia di musica pop coreana è la teuroteu, gruppo hip hop 1tymche nacque durante l’invasione giapponese ed è una specie di foxtrot. La teuroteu è popolare tra i coreani anziani, anche se una cantante contemporanea, Jang Yoon Jeong, ha inciso un paio di canzoni teuroteu di successo.

All’inizio degli anni 70 si sviluppò un genere di musica coreana chiamato chitarra tong. La chitarra tong era ispirata dai cantanti folk americani come Joan Baez. Norae undong si sviluppò all’inizio degli anni 80 ed è una forma di musica rock coreana con testi socialmente e politicamente impegnati.

Oggigiorno, la musica pop coreana, anche detta K-pop, si ispira principalmente alla musica R&B e hip hop ed ha un grande successo in Estremo Oriente. Questa fama crescente del K-pop in Asia è stata denominata l’Ondata Coreana (Korean Wave) ed ebbe inizio in Giappone nel 2004, grazie a famosi sceneggiati televisivi come Winter Sonata, Stairway to Heaven o Daejanggeum.

Gruppi musicali di soli ragazzi o ragazze, come Baby V.O.X., Fin.K.L., g.o.d, H.O.T., Shinhwa, Sechs Kies, e S.E.S. hanno avuto molto successo in Corea alla fine degli anni 90, ma adesso R&B ed hip hop stanno crescendo in popolarità. Alcuni cantanti hip-hop coreani sono MC Mong, 1TYM, Rain e Epik High. Altri famosi artisti coreani sono Lee Jung Hyun, Kim Hyun Jung e tanti altri.

I coreani e l’opera occidentale

Ai coreani piace anche l’opera in stile occidentale e molti cantanti d’opera coreani sono diventati famosi a livello internazionale. Il Gruppo d’Opera Nazionale fu fondato in Corea del Sud nel 1968 e La Traviata di Giuseppe Verdi fu la prima opera occidentale ad essere eseguita in Corea. Tra i cantanti d’opera coreani famosi ricordiamo Jo Su-mi, Hong Hye-kyong, Shin Yong-ok, Kim Yong-mi ed il baritono Ch'oe Hyon-su, che vinse nel 1990 la Tchaikovsky Musical Competition. Molti studenti d’opera coreani si recano in Europa, specialmente Italia, Spagna, Francia e Germania per approfondire i propri studi.

Soju

Seoul Corea di notte

Logo Aggiungi ai preferiti