Studiare in Korea pagina 2

Vivere a Seoul, Corea di Paul Symonds

In Inghilterra avevamo l’inglese antico nello stile di scrittori come Shakespeare e, attraverso gli anni, quest’inglese è lentamente diventato l’inglese britannico di oggi. Ad un certo punto sono arrivati gli americani ed hanno cambiato lo spelling, hanno abbandonato Seoul Corea vita notturnain parte la pronuncia chiara, hanno aggiunto un suono della ‘r’ strascicato e cambiato una parte della grammatica, per creare una versione bastardizzata dell’inglese, chiamato inglese americano.

In Corea, i coreani hanno preso un po’ di inglese americano, un po’ d’inglese britannico ed hanno creato l’inglese coreano, un miscuglio dei due, anche se basato principalmente sull’inglese americano. Adesso esistono molte espressioni strane e meravigliosamente ‘konglish’, come vedrete. Quando ero arrivato a Seoul da poco ed ho cominciato ad insegnare, facevo attenzione a dire ‘inglese coreano’ piuttosto che ‘konglish’. Temevo che la parola ‘konglish’ fosse un termine derogatorio, ma era quando usavo l’espressione ‘inglese coreano’, che la gente era divertita e sorpresa. Da allora, mi sono reso conto che konglish è un termine usato in maniera affettuosa semplicemente per riferirisi alla versione coreana dell’inglese.

Prima di procedere oltre, lasciatemi dire una cosa: mi rendo conto che è davvero difficile imparare una seconda lingua e non sono critico, ma sto semplicemente cercando di mostrare il lato buffo ed interessante del konglish. Sono sicuro che se imparassi più coreano, farei errori molto più grandi. Detto ciò, continuiamo.

Errori comuni in inglese coreano – I seguenti sono errori comuni in konglish, che sentirete spesso.

Meeting e meeting in inglese coreano

La parola ‘meeting’ (incontro) è usata impropriamente in inglese coreano, in continuazione. In inglese un meeting (sostantivo) si riferisce solitamente a qualcosa che riguarda gli affari, per esempio un incontro di lavoro. Un esempio di ciò è “I have a meeting with my friends (ho un incontro con i miei amici)”.

Quando parliamo di amici di solito usiamo il verbo, per esempio “I am meeting my friends later (incontrerò i miei amici più tardi)”. In konglish si sentiva spesso usare il sostantivo per riferirisi agli amici, il che a volte suonava un po’ strano.

Cliccate qui per PAGINA 3 di Vivere a Seoul.

Se avete considerazioni da fare, vorreste pubblicare questo libro, o avete commenti o domande in generale su questo libro ‘Vivere in Corea’ scrivetemi ora.

Wedding Korean style

Logo Aggiungi ai preferiti